Curiosità

TERMINOLOGIA DELLE PAROLE NEL MONDO DEL BARBECUE

Nel mondo del barbecue esistono moltissime parole che, chi si affaccia per la prima volta o per i novizi, non si conoscono il significato. Ora vi elencheremo tutte le parole con i rispettivi significati.

Bark

Croccante e succulenta crosticina che si forma durante la cottura

Basting

Spennellare ripetutamente un taglio di carne per mantenere morbidezza e succosità

Bun

Classico panino rotondo per Hamburger

Chips

Piccoli pezzetti di legno di varie essenze usate per affumicare i tagli di carne.

Foil (Texas crutch)

Fase nella quale la carne è chiusa da un guscio di alluminio in modo da creare un ambiente umido e vincolato dai vapori attorno ai 100°C, usato per intenerire i tagli più tenaci.

Frollatura

Riposo della carne che permette l’asciugatura dai liquidi e l’attivazione della lisi proteica, è essenziale per intenerire tagli tenaci come punte di petto o asadi. La sua durata varia in base ai tagli.

Injection

Tecnica dove si utilizza la siringa della carne con brodo o marinate, usato per mantenere umido o insaporire un taglio di carne.

Maillard

Questo termine prende il nome dal chimico Louis Camille Maillard e quello che avviene per la bistecca è un processo chimico dove entrano in azione le proteine e gli zuccheri. Questi elementi trasformandosi sotto l’azione di alte temperatura danno luogo a composti di color brunito.

Marezzatura

Percentuale di tessuto grasso presente nei fasci muscolari, varia in base al taglio ed alle razze animali.

Pullare

Tradotto letteralmente “Sfilacciare”, indica la procedura di sfilaccio di pezzi cotti molte ore, famoso più di tutti il classico Pulled Pork.

Pulled Pork

Fantastica preparazione che permette di sfilacciare una spalla di maiale cotta fino a 15 ore.

Ribs

Le classiche costolette di maiale

Rub

Con la parola Rub (“massaggio”) si fa riferimento a tutte quelle spezie mescolate insieme che riescono a valorizzare i sapori e il gusto della carne, tipici della cultura americana del Barbecue.

Smoking

Tecnica di affumicatura della carne.

Col cibo si può donare l’allegria e il sorrioso

Elisa Isoardi

WordPress.com.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: