Come cucinare il pesce misto al Barbecue

Niente di più invitante e gradevole di questo assortimento di pesci alla griglia, il cui solo profumo farà venire appetito a voi e ai vostri ospiti.

Ingredienti:

  • Pesce (aringhe, passere, sgombri, trote, sogliole, persico, merluzzi, orate, ecc
  • Salvia (o dragoncello)
  • Olio d’oliva
  • Farina
  • Succo di limone
  • Sale
  • Burro
  • Prezzemolo

Preparazione del pesce misto al Barbecue

  1. Prima di iniziare a lavorare il pesce, dovrai preparare il barbecue. Preriscaldarlo sarà la prima cosa che dovresti fare. Nel caso di barbecue a gas, accendi solo la parte dei bruciatori, che ti daranno un fuoco indiretto. D’altra parte, se è un barbecue carbone, collocare il carbone su un lato di esso, creando così una zona di calore indiretto. La griglia deve essere ben unta. Prima di iniziare la cottura mettete sotto la griglia la leccarda per raccogliere il grasso.
  2. Per preparare questo magnifico piatto di pesce alla griglia avete molta scelta tra i pesci descritti, e potete aggiungere anche qualche filetto di pesce. I pesci interi vanno squamati, sventrati, lavati anche internamente e ben asciugati. Bisogna poi tagliare la coda e le pinne e bagnare i pesci esternamente ed internamente con succo di limone (i filetti da tutte e due le parti.
  3. Dopo aver lasciato riposare il pesce per un quarto d’ora, si asciuga e si sala internamente ed esternamente. Quindi si spennellano con abbondante olio e si spolverano leggermente di farina. Volendo potete avvolgere ogni pesce in carta argentata, senza stringere troppo il cartoccio dato che il pesce, durante la cottura, deve avere la possibilità di dilatarsi.
  4. Ed ecco i tempi di cottura: aringhe, passere, sgombri e altri pesci interi vanno cotti da quattro a sette minuti per parte. I filetti di pesce circa cinque minuti per parte. Se cuocete i pesci nella carta argentata (al cartoccio) occorrono due minuti in più per parte.
  5. Per rendere il pesce ancora più appetitoso, potete mettervi sopra anche una strisciolina di burro. Prima di servirlo cospargetelo con del prezzemolo tritato fine fine. E come contorno, alcune patate al forno o verdure grigliate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: